Cinghiale



Classificazione scientifica del cinghiale

Regno
Animalia
Phylum
Chordata
Classe
Mammalia
Ordine
Artiodactyla
Famiglia
Suidi
Genere
Loro
Nome scientifico
Sus scrofa

Stato di conservazione del cinghiale:

Minima preoccupazione

Posizione del cinghiale:

Asia
Eurasia
Europa

Curiosità sul cinghiale:

I maschi hanno una zanna superiore per affilare quella inferiore!

Fatti di cinghiale

Preda
Bacche, radici, vermi
Nome di Young
Maialino
Comportamento di gruppo
  • Sounder
Fatto divertente
I maschi hanno una zanna superiore per affilare quella inferiore!
Dimensione della popolazione stimata
Sostenibile
Minaccia più grande
Perdita di habitat
Caratteristica più distintiva
Muso lungo, duro e diritto
Altri nomi)
Maiale Selvatico, Cinghiale, Cinghiale
Periodo di gestazione
3-4 mesi
Habitat
Foreste decidue a foglia larga
Predatori
Tigre, lupi, esseri umani
Dieta
Onnivoro
Dimensione media della lettiera
5
Stile di vita
  • Notturno
Nome comune
Cinghiale
Numero di specie
4
Posizione
In tutta Europa e in Asia
Slogan
I maschi hanno una zanna superiore per affilare quella inferiore!
Gruppo
Mammifero

Caratteristiche fisiche del cinghiale

Colore
  • Marrone
  • Grigio
  • Netto
  • Nero
Tipo di pelle
Pelliccia
Massima velocità
30 mph
Durata
15-20 anni
Peso
80 kg - 175 kg (176 libbre - 386 libbre)
Altezza
55 cm - 100 cm (21,6 pollici - 39,3 pollici)
Età della maturità sessuale
7-10 mesi
Età dello svezzamento
2-3 mesi

Classificazione ed evoluzione del cinghiale

Il Cinghiale è una specie di suino selvatico, originario delle foreste dell'Europa, dell'Africa nord-occidentale e si trova anche in tutta l'Asia. Il cinghiale ha una distribuzione estremamente ampia con il numero di sottospecie di cinghiale stimato che va da 4 a 25. Naturalmente, è difficile classificarle tutte in quanto possono incrociarsi facilmente, quindi è ampiamente riconosciuto che ci sono quattro sottospecie principali che sono determinato dalla loro posizione. Sono tutti molto simili per dimensioni e aspetto, ma tendono a variare leggermente di colore, a seconda della loro posizione geografica. Il cinghiale è un animale estremamente adattabile in quanto si trova in una varietà di habitat diversi, mangia quasi tutto ciò che si adatta alla sua bocca e non solo corre veloce, ma nuota anche bene. Sono anche comunemente noti come maiali selvatici europei, maiali o semplicemente cinghiali.



Anatomia e aspetto del cinghiale

Il cinghiale è un mammifero di taglia media con una grande testa e una estremità anteriore, che conduce in una più piccola cerva. Hanno un doppio strato di pelliccia spesso e naturalmente, che consiste in uno strato superiore più duro e ispido, con un sottopelo più morbido sotto. Anche il pelo che corre lungo la cresta della schiena del Cinghiale è più lungo del resto. Il cinghiale varia dal marrone, al nero, al rosso o al grigio scuro, qualcosa che generalmente dipende dalla posizione dell'individuo. Ad esempio, gli individui di cinghiale trovati nell'Europa occidentale tendono ad essere marroni, dove quelli che abitano le foreste dell'Europa orientale possono essere completamente di colore nero. Il cinghiale ha una vista incredibilmente scarsa a causa dei suoi occhi di dimensioni molto piccole, ma ha anche un muso lungo e dritto che gli consente di avere un senso dell'olfatto incredibilmente acuto.



Distribuzione e habitat del cinghiale

Il cinghiale è il mammifero terrestre più diffuso sulla Terra poiché la sua gamma nativa si estende dall'Europa occidentale, fino al Giappone a est e fino alle foreste pluviali dell'Indonesia a sud. Le quattro sottospecie separate sono determinate dalla loro posizione con una che abita l'Europa, l'Africa nord-occidentale e l'Asia occidentale; un altro si trova nell'Asia settentrionale e in Giappone; il terzo abita le giungle tropicali dell'India, del Sud-est asiatico e dell'Estremo Oriente, con l'ultimo che si trova solo in Indonesia. I cinghiali si trovano in una varietà di habitat diversi tra cui giungle tropicali e praterie, ma tendono a favorire le foreste decidue a foglia larga dove la vegetazione è incredibilmente fitta.

Comportamento e stile di vita del cinghiale

I cinghiali sono animali notturni che escono solo di notte per cercare cibo. Trascorrono circa 12 ore dormendo in un fitto nido di foglie durante il giorno, prima di svegliarsi per trovare un pasto sotto la copertura della notte. Le femmine di cinghiale sono animali relativamente socievoli, che abitano territori sciolti in gruppi noti come sirene che possono contenere da 6 a 30 individui. Le sirene sono costituite da femmine riproduttrici e dai loro piccoli e spesso possono essere trovate nella stessa area di altri gruppi, sebbene i due tendano a non mescolarsi. I maschi, invece, sono solitari per la maggior parte dell'anno, ad eccezione del periodo riproduttivo in cui possono essere trovati in stretta vicinanza sia alle sirene, sia ad altri maschi. I cinghiali maschi competono tra loro combattendo per la possibilità di accoppiarsi con una femmina.



Riproduzione di cinghiali e cicli di vita

Una volta accoppiata la femmina di Cinghiale partorisce 4-6 maialini in un nido che si trova in un fitto boschetto, costituito da foglie, erbe e muschio. La madre rimane solidamente con i suoi maialini per le prime due settimane per proteggerli dai predatori affamati. I maialini di cinghiale sono animali incredibilmente caratteristici in quanto hanno una pelliccia marrone chiaro, con strisce crema e marroni che corrono per la lunghezza della schiena. Sebbene queste strisce inizino a scomparire quando i suinetti hanno tra i 3 ei 4 mesi, dimostrano di mimetizzare i piccoli di cinghiale tra i detriti sul suolo della foresta, in modo molto efficace. Dopo i due mesi di età, i suinetti iniziano ad avventurarsi fuori dal nido per brevi viaggi di foraggiamento, prima di diventare indipendenti intorno ai 7 mesi e sono quasi di colore rosso. La pelliccia del Cinghiale non raggiunge la colorazione adulta fino a quando l'animale non ha circa un anno.

Dieta e preda del cinghiale

Il cinghiale è un animale onnivoro che si nutre principalmente di piante. La materia vegetale comprende circa il 90% della dieta del cinghiale poiché si nutre di foglie giovani, bacche, erbe e frutti e dissotterrano radici e bulbi dal terreno con il loro muso duro. Vivendo in regioni altamente stagionali, i cinghiali hanno dovuto adattarsi ai mutevoli frutti e fiori e sono noti per favorire le noci ricche di proteine ​​(come le ghiande) che diventano disponibili in autunno e le preparano per l'inverno a venire. Tuttavia, mangeranno quasi tutto ciò che si adatta alla loro bocca e completeranno la loro dieta mangiando uova, topi, lucertole, vermi e persino serpenti. Wild Boar finirà felicemente anche l'uccisione abbandonata di un altro animale.

Predatori di cinghiali e minacce

A causa della loro distribuzione incredibilmente ampia, i cinghiali sono preda di numerosi predatori di tutte le forme e dimensioni, in tutti i loro habitat naturali. I grandi felini come i leopardi, le lince e le tigri sono tra i predatori più comuni del cinghiale, insieme ad altri grandi carnivori come i lupi e gli orsi, e anche gli esseri umani. Sebbene il loro numero in natura sia diminuito rapidamente in gran parte della loro area naturale, in altre aree tra cui l'Europa continentale, la Polonia e il Pakistan, ci sono stati effettivamente aumenti significativi della popolazione e le ragioni esatte non sono realmente note. Si pensa che sia dovuto a una varietà di cose, tra cui il declino dei loro principali predatori, la loro maggiore protezione e la caccia più regolamentata nelle loro regioni native.



Fatti e caratteristiche interessanti del cinghiale

Il muso del cinghiale è probabilmente una delle caratteristiche più caratteristiche di questo animale e, come altri maiali selvatici, distingue questi mammiferi dagli altri. Il muso del Cinghiale ha un disco cartilagineo all'estremità, che è sorretto da un piccolo osso chiamato prenasale, che consente di utilizzare il muso del Cinghiale come bulldozer durante la ricerca di cibo. Tutti i cinghiali hanno zanne sulle labbra inferiori, sebbene quelle del maschio siano più grandi di quelle della femmina e in realtà si curvano verso l'alto fuori dalla bocca. Più interessante, tuttavia, i maschi hanno anche una zanna cava sul labbro superiore, che in realtà funge da affilatrice per coltelli, affilando costantemente le zanne inferiori del maschio, entrambe le quali possono crescere fino a 6 cm di lunghezza.

Rapporto del cinghiale con gli esseri umani

I cinghiali sono ora allevati in molti luoghi per la loro carne, ma sono stati anche cacciati per le loro zanne affilate come trofei premio, il che significa che le popolazioni si sono addirittura estinte in alcune aree, come la Gran Bretagna. Oggi, tuttavia, gli umani hanno introdotto il cinghiale in numerosi paesi diversi in tutto il mondo, puramente affinché possano essere cacciati e mangiati. Questo include Hawaii, Isole Galapagos, Fiji, Nuova Zelanda, Australia, Sud Africa, Svezia e Norvegia. Sono stati infatti allevati dalle persone per così tanto tempo, che il cinghiale è in realtà l'antenato dei comuni maiali domestici. Sebbene un certo numero di popolazioni di cinghiali nel mondo stia effettivamente aumentando, la specie nel suo insieme è stata minacciata dalla perdita di habitat per gli esseri umani, principalmente a causa della deforestazione e degli insediamenti in continua crescita.

Stato di conservazione e vita del cinghiale oggi

Oggi, il cinghiale è stato elencato dalla IUCN come una specie che è meno preoccupante di estinguersi nel suo ambiente naturale nel prossimo futuro. I numeri della popolazione stanno tuttavia soffrendo nel complesso, principalmente a causa della caccia e della perdita di habitat. In un certo numero di aree, tuttavia, ci sono state delle rapide pendenze nelle popolazioni di cinghiali, probabilmente a causa della perdita di molti dei loro principali predatori come i lupi e le tigri.

Visualizza tutto 33 animali che iniziano con W.

Come si dice Cinghiale in ...
bulgaroCinghiale
ingleseCinghiale
catalanoSenglar
cecoCinghiale
daneseCinghiale
Tedescocinghiale
ingleseCinghiale
esperantoUn professionista
spagnoloSus scrofa
EstoneCinghiale
finlandeseCinghiale
franceseCinghiale
galizianoCinghiale
ebraicoCinghiale
croatoCinghiale
unghereseCinghiale
indonesianoCinghiale
italianoSus scrofa
giapponesecinghiale
latinoSus scrofa
maleseCinghiale
olandeseCinghiale
ingleseCinghiale
polaccoCinghiale
portogheseCinghiale
ingleseCinghiale
slovenoCinghiale
svedeseCinghiale
TurcoCinghiale comune
vietnamitaCinghiale
CineseCinghiale
Fonti
  1. David Burnie, Dorling Kindersley (2011) Animal, The Definitive Visual Guide To The World's Wildlife
  2. Tom Jackson, Lorenz Books (2007) The World Encyclopedia Of Animals
  3. David Burnie, Kingfisher (2011) The Kingfisher Animal Encyclopedia
  4. Richard Mackay, University of California Press (2009) The Atlas Of Endangered Species
  5. David Burnie, Dorling Kindersley (2008) Illustrated Encyclopedia Of Animals
  6. Dorling Kindersley (2006) Dorling Kindersley Encyclopedia Of Animals
  7. David W. Macdonald, Oxford University Press (2010) The Encyclopedia Of Mammals
  8. Informazioni sul cinghiale, disponibili qui: http://www.britishwildboar.org.uk/index.htm?profile.html
  9. Informazioni sui cinghiali, disponibili qui: http://www.maremmaguide.com/wild-boar-facts.html
  10. Informazioni sui cinghiali, disponibile qui: http://www.wild-boars.info/about-wild-boars/

Articoli Interessanti