Barb



Classificazione scientifica di Barb

Regno
Animalia
Phylum
Chordata
Classe
Actinopterigi
Ordine
Cypriniformes
Famiglia
Cyprinidae
Genere
Barbuto
Nome scientifico
Barbuto barbuto

Stato di conservazione di Barb:

Minima preoccupazione

Posizione di Barb:

Africa
Asia
Eurasia
Sud America

Fatti di Barb

Preda principale
Pesce, gamberetti, alghe
Caratteristica distintiva
Facilmente adattabile e file di denti
Tipo di acqua
  • Fresco
Livello di pH ottimale
6.0 - 7.5
Habitat
Fiumi e lagune a flusso lento
Predatori
Pesci, uccelli, rettili
Dieta
Onnivoro
Cibo preferito
Pesce
Nome comune
Barb
Dimensione media della frizione
1500
Slogan
Ci sono oltre 2.000 specie conosciute!

Caratteristiche fisiche di Barb

Colore
  • Giallo
  • Netto
  • Nero
  • bianca
  • arancia
  • Argento
Tipo di pelle
Bilancia
Durata
3-7 anni
Lunghezza
2,5 cm - 7 cm (1 pollice - 3 pollici)

I barb sono un gruppo di pesci di piccole dimensioni che si trovano naturalmente nei fiumi e nei laghi di acqua dolce nell'emisfero meridionale. Ci sono oltre 2.000 specie conosciute di barbabietola nel mondo che abitano le regioni d'acqua dolce dell'Asia, dell'Africa e del Sud America.



Il pesce barbo viene spesso definito squalo d'acqua dolce, poiché è una delle poche specie di pesci d'acqua dolce ad avere file di denti in bocca. Nonostante le loro piccole dimensioni, i barbe sono noti per essere cacciatori feroci e predatori dominanti nel mondo dei piccoli pesci nel loro ambiente naturale. Barb preda solo dei pesci che sono più piccoli di loro, ma anche di pesci di media taglia che a volte possono essere il doppio della dimensione del barbo.



A causa delle loro piccole dimensioni e dei colori brillanti, i barbigli sono comunemente tenuti negli acquari domestici di tutto il mondo. I barbigli più comuni tenuti negli acquari sono il barbiglio di ciliegio (di colore rosa / rosso) e il barbiglio di tigre (corpo argenteo con spesse strisce nere e pinna rossa sul ventre).

I Barb sono noti per essere pesci relativamente resistenti e possono facilmente adattarsi ai cambiamenti nell'acqua, compresi i cambiamenti nei livelli di pH e temperato. È noto che i barbi possono abitare con successo in vasche non riscaldate, e sebbene questo abbia dimostrato di avere successo in molti casi, non è raccomandato poiché si trovano naturalmente nelle acque tropicali più calde.



A causa della loro natura aggressiva e dominante, non è l'ideale per tenere i barbi in vasche artificiali con specie più piccole di pesci tropicali. Allo stesso tempo, il barbo caccia anche pesci di taglia media se manca il cibo, quindi è meglio tenerlo da solo (solo barbe) o con specie di pesci molto più grandi.

È noto che i barbi depongono numerose uova affinché alcune si schiudano con successo. I baby barb sono chiamati avannotti e generalmente si schiudono entro pochi giorni dalla deposizione. Come i loro robusti genitori barbuti, gli avannotti sono in grado di adattarsi bene ai cambiamenti dell'ambiente circostante.

I barbi sono opportunisti e quindi mangeranno quasi tutto ciò che possono trovare. Sebbene i barbi preferiscano una dieta prevalentemente a base di carne che includa pesci più piccoli, insetti e bloodworm, è noto che i barbi mangiano anche piante acquatiche, in particolare quelle più morbide e quindi più facili da ingerire. La dieta esatta del barbo, tuttavia, dipende dalla specie e dalla regione in cui vive.



Visualizza tutto 74 animali che iniziano con B

Come si dice Barb in ...
catalanoSbavatura comune
TedescoBarba
ingleseBilanciere
croatosquallido
olandeseBarbeel
Fonti
  1. David Burnie, Dorling Kindersley (2011) Animal, The Definitive Visual Guide To The World's Wildlife
  2. Tom Jackson, Lorenz Books (2007) The World Encyclopedia Of Animals
  3. David Burnie, Kingfisher (2011) The Kingfisher Animal Encyclopedia
  4. Richard Mackay, University of California Press (2009) The Atlas Of Endangered Species
  5. David Burnie, Dorling Kindersley (2008) Illustrated Encyclopedia Of Animals
  6. Dorling Kindersley (2006) Dorling Kindersley Encyclopedia Of Animals

Articoli Interessanti