Riccio di mare



Classificazione scientifica dei ricci di mare

Regno
Animalia
Phylum
Echinodermi
Classe
Echinoidea
Ordine
Echinoid
Nome scientifico
Echinoidea

Stato di conservazione dei ricci di mare:

Quasi minacciato

Posizione dei ricci di mare:

Oceano

Fatti dei ricci di mare

Preda principale
Alghe, Pesce, Cirripedi
Tipo di acqua
  • sale
Livello di pH ottimale
6.0-9.0
Habitat
Fondale roccioso e barriere coralline
Predatori
Pesci, uccelli, granchi, lontra di mare
Dieta
Onnivoro
Cibo preferito
Alghe
Nome comune
Riccio di mare
Dimensione media della frizione
2.000.000
Slogan
Può vivere fino a 200 anni!

Caratteristiche fisiche dei ricci di mare

Tipo di pelle
Piatti
Durata
15-200 anni

I ricci di mare sono anche chiamati ricci di mare, dollari di sabbia e biscotti di mare.



Queste creature sono tipicamente piccole, spinose e rotonde. Vivono in tutti gli oceani della terra, a profondità che vanno dalla linea di marea a 15.000 piedi. Poiché non sanno nuotare, vivono sul fondo del mare. La loro principale difesa contro predatori più agili come anguille e lontre è il loro duro test spinoso o guscio.



3 fatti sui ricci di mare

  • Arma segreta:Il granchio portatore utilizza un riccio di mare come un'armatura per una protezione extra dai predatori.
  • Simmetria quintupla:I corpi dei ricci di mare maturi contengono cinque sezioni simmetriche a differenza dei mammiferi, che ne hanno due.
  • Timido dei riflettori:Non hanno occhi rilevabili, ma gli esperti sospettano che l'intero corpo sia un occhio composto sensibile alla luce.

Classificazione e nome scientifico dei ricci di mare

I ricci di mare sono inEchinodermiphylum. Il nome scientifico èEchinoidia, che è anche il nome della loro classe. Sono nelCamarodontaordine e alcuni appartengono alEchinidaefamiglia. Questa famiglia contiene generi inclusiStrongylocentrotuseLytechinus.

Specie di ricci di mare

Alcuni dei tipi più interessanti delle 950 specie includono:



  • Strongylocentrotus purpuratus, il riccio di mare viola del Pacifico, è un ingrediente chiave in uni sushi.
  • Il nero inchiostroDiademaIl riccio di mare aiuta a mantenere la salute delle barriere coralline caraibiche mantenendo bassa la crescita delle piante.
  • Toxopneustes pileolus, il cui nome comune è riccio di fiori, è tra i più tossici. Abita i caldi oceani della regione dell'Indo-Pacifico occidentale.
  • Il gigante riccio di mare rosso, oMesocentrotus franciscanus, è la specie più grande, con il loro test di circa 18 centimetri (sette pollici) di diametro e spine di otto centimetri (tre pollici) di lunghezza. Abita le acque costiere del Pacifico del Nord America.
  • Heterocentrotus mamillatus, il riccio di matita ardesia, vive negli oceani tropicali dell'Indo-Pacifico. Ha spine tozze con estremità arrotondate e striate che possono perforare la roccia.
  • Echinarachnius parma, noto con i nomi comuni di dollaro della sabbia, biscotto di mare o conchiglia viola, è un riccio di mare piatto che ha brevi spine chiamate ciglia per scavare nella sabbia. Vive nei mari di tutto l'emisfero settentrionale.
  • Il riccio di mare verde,Strongylocentrotus droebachiensis, è una delle 18 specie commestibili. I processori raccolgono le gonadi, ghiandole all'interno del guscio, principalmente per l'uso nel sushi uni giapponese. I ricci di mare verdi vivono nelle acque dell'Atlantico settentrionale.

Aspetto dei ricci di mare

I ricci di mare sono piccole creature marine che hanno test sferici, o conchiglie, che sono tipicamente ricoperte di spine simili a quelle di un porcospino . I piccolissimi piedi a forma di tubo tra le spine li aiutano a muoversi lentamente lungo il fondo dell'oceano. Sono disponibili in quasi tutti i colori, dal nero al bianco, rosso, arancione, verde, marrone, viola, rosa, giallo, blu e grigio. Hanno dimensioni variabili da circa un pollice di diametro fino a 14 pollici. In media pesano circa mezzo chilo.

Poiché ci sono quasi mille tipi di ricci di mare, possono variare in modo significativo nell'aspetto. Puoi facilmente identificare la maggior parte di loro dal loro esterno spinoso, ma alcuni, come i dollari di sabbia, hanno solo i peli corti su tutto il corpo. Altri, come i ricci di mare a matita, hanno spine arrotondate che non sono affilate come le tipiche spine dei ricci.

Ricci di mare viola

Distribuzione, popolazione e habitat dei ricci di mare

I ricci di mare vivono negli oceani di tutto il mondo. Artico o tropico, litorale o trincee marine più profonde, puoi trovarli lì. Poiché non sanno nuotare, il fondo dell'oceano è la loro casa. Alcuni, come il riccio di ciottoli, vivono nelle secche vicino alle spiagge dove splende il sole. Altri, come quelli inPourtaleslidaefamiglia, vivono così in profondità sotto la superficie che sono nell'oscurità totale.



Le aree sottomarine aride hanno una densa popolazione di queste creature e le popolazioni più vicine alla riva sono di gran lunga le più dense. Mentre vivono in tutto il mondo, la maggior parte vive in habitat oceanici temperati e tropicali nelle secche fino a dieci metri più in basso, dove le piante che mangiano sono abbondanti.

Con così tanti tipi e un habitat così ampio, è impossibile saperlo con certezza. Tuttavia, un recente studio marino in Oregon ha stimato che la popolazione di specie viola su un solo reef costiero ammontava a circa 350 milioni, una cifra che rappresentava un aumento di 10.000 volte in pochi anni, mettendole in minima preoccupazione categoria di conservazione. I ricercatori hanno attribuito l'espansione esponenziale di questa classe di ricci della costa del Pacifico a un ecosistema marino che è fuori equilibrio.

Nel frattempo, nel Mediterraneo, la popolazione di ricci di mare viola è attualmente in a quasi minacciato stato. I fattori che hanno decimato la specie includono il riscaldamento della temperatura del mare e pesci invasivi che mangiano alghe, privando i ricci di un alimento base. Ancora una volta, la causa sottostante è uno squilibrio nell'ecosistema.

Tuttavia, la scarsità di cibo non significa necessariamente che la specie sia destinata all'estinzione. I ricci viola possono rimanere dormienti e sopravvivere senza cibo per anni alla volta. Con una persistenza così straordinaria, queste popolazioni possono diminuire ma anche fluire.

Predatori e prede dei ricci di mare

Nonostante la loro innata capacità di recupero, i ricci di mare sono soggetti a minacce di malattie e predatori. Una malattia batterica del 1981 ha quasi spazzato via ilHemicentrotus pulcherimusePseudocentrotus depressospecie in Giappone . La malattia del riccio di mare calvo, un'altra malattia batterica, minaccia alcune popolazioni di ricci di mare, provocando la caduta delle spine degli animali e lasciandoli indifesi contro i predatori.

Come i crostacei Granchi e aragoste sono tra i predatori naturali di queste creature. Pesce balestra e wrasse sono due pesci che li predano. Il anguilla lupo è appositamente attrezzato per cacciare e mangiare quelli nell'emisfero settentrionale. Lontre di mare in regioni come la Columbia Britannica aiutano a mantenere l'equilibrio ecologico impedendo ai ricci di sovrappopolare.

Sebbene si muovano lentamente, i ricci di mare hanno alcuni mezzi per proteggersi. Le loro spine acuminate sono spesso sufficienti per scoraggiare alcuni predatori. Anche alcune specie di ricci sono velenose.

Mangiano principalmente vegetazione marina come alghe e alghe. Predano anche creature marine sessili o immobili come corallo e spugne di mare .

Riproduzione e durata della vita dei ricci di mare

Le femmine della specie producono uova. La maggior parte rilascia queste uova in mare per la fecondazione da parte dello sperma che i maschi hanno rilasciato. Le femmine di alcune specie tengono le uova tra le spine invece di lasciarle galleggiare liberamente.

Una volta avvenuta la fecondazione, occorrono solo circa 12 ore affinché l'ovulo diventi un embrione. Subito dopo, l'embrione diventa una larva con ciglia in grado di raccogliere cibo microscopico per nutrirne la crescita. Ci vogliono diversi mesi prima che la larva si trasformi in un riccio di mare completamente sviluppato. Crescerà ancora per qualche anno per raggiungere l'età adulta. A seconda della specie, vivono diversi anni. Ad esempio, la specie viola ha un'aspettativa di vita di circa 20 anni.

Ricci di mare nella pesca e nella cucina

In molte cucine internazionali, dall'Alaska al Nuova Zelanda , le gonadi, o uova, sono una prelibatezza. In genere, le persone li mangiano crudi con succo di limone o olio d'oliva. In altre regioni, gli chef incorporano le uova in salse gourmet, omelette e zuppe.

I giapponesi si godono le uova in uni sushi. Consumano circa 50.000 tonnellate di uova di riccio all'anno, pari a circa l'80% della fornitura mondiale di prodotti trasformati commercialmente.

Visualizza tutto 71 animali che iniziano con S

Domande frequenti sui ricci di mare (domande frequenti)

Cosa mangiano i ricci di mare?

Principalmente, mangiano le piante intorno a loro, tra cui alghe, alghe e fitoplancton, che è costituito da materia vegetale microscopica. I ricci di mare mangiano anche lo zooplancton, fatto di minuscoli animali, e piccoli animali non mobili come spugne di mare e pervinche che possono facilmente catturare.

Cos'è un riccio di mare?

Un riccio di mare è un piccolo animale marino nel phylum Echinodermata che è di forma sferica e ricoperto di spine o ciglia. Esistono 950 specie di ricci di mare. Alcuni sono irregolari, il che significa che il loro aspetto o anatomia varia dalla maggior parte delle specie.

Dove vivono i ricci di mare?

I ricci di mare vivono negli oceani di tutto il mondo. Vivono sui fondali oceanici dalla profondità zero alle trincee più profonde.

I ricci di mare sono velenosi?

Alcune delle 950 specie di ricci di mare sono velenose. Alcuni trasportano veleno nelle loro spine mentre altri hanno veleno nei loro piedi tubolari. I ricci in ambienti tropicali hanno maggiori probabilità di essere velenosi. Quando calpesti un riccio di mare velenoso e il veleno penetra nella pelle, senti un'immediata sensazione di bruciore. Questo può durare molte ore. Altri sintomi che possono svilupparsi da una puntura di riccio di mare includono nausea, vomito, difficoltà respiratorie e debolezza muscolare. Tuttavia, anche il veleno della specie più velenosa, il riccio di mare fiorito, è raramente fatale.

Fonti
  1. , Disponibile qui: http://catalinaop.com/Wholesale/sea-urchin-live-2/#.X7bp3i05ST8
  2. Wikipedia, disponibile qui: https://en.wikipedia.org/wiki/Sea_urchin
  3. , Disponibile qui: https://www.whoi.edu/science/B/people/kamaral/SeaUrchins.html
  4. The Guardian, disponibile qui: https://www.theguardian.com/environment/2019/oct/24/sea-urchins-california-oregon-population
  5. Britannica, disponibile qui: https://www.britannica.com/animal/sea-urchin#:~:text=Sea%20urchin%2C%20any%20of%20about,the%20test%20(internal%20skeleton)
  6. , Disponibile qui: https://sicb.burkclients.com/rer/PoppeJAP.pdf
  7. National Geographic, disponibile qui: https://www.nationalgeographic.com/search?q=sea+urchin
  8. , Disponibile qui: http://biology.fullerton.edu/biol317/murray/fall97/sea_urchin.html
  9. , Disponibile qui: https://oceana.org/marine-life/corals-and-other-invertebrates/pacific-purple-sea-urchin
  10. , Disponibile qui: https://www.scubadiving.com/why-sea-urchins-are-important-in-caribbean
  11. , Disponibile qui: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK536934/

Articoli Interessanti